Ravenna: parcheggi nei posti per disabili, girandola di sanzioni

Ravenna: parcheggi nei posti per disabili, girandola di sanzioni

Nell'ambito dei servizi finalizzati a reprimere il fenomeno delle soste abusive negli stalli riservati alle persone disabili, la Polizia Municipale, Nucleo Vigilanza di Quartiere, ha predisposto, nella giornata di sabato, un servizio mirato, in abiti civili. Il controllo, esteso alle zone di maggior afflusso commerciale, fra le quali Ipercoop, Media World e OBI, ha fatto, in alcuni casi, un uso scorretto dei permessi da parte di familiari ed amici dei titolari.

 

Su 24 veicoli controllati, cinque dei permessi esposti sono stati ritirati dagli agenti in quanto utilizzati indebitamente da persone diverse dal titolare del permesso.

Nel corso delle verifiche infatti è stato accertato che i titolari risultavano a casa o ricoverati presso strutture, ospedali o Case di cura.

I cinque abusivi sono stati sanzionati con una somma di 116 Euro con conseguente decurtazione di due punti dalla patente.

 

Sono state altresì elevate altre quattro sanzioni a veicoli, privi di autorizzazione, anch'essi occupanti gli stalli in maniera irregolare.

Si precisa che il permesso per invalidi deve essere utilizzato quando il veicolo è al servizio del disabile; pertanto, se lo stesso non è presente perché a casa o in altro luogo, l'uso diviene "improprio" e comporta una violazione alle norme del Codice della strada.

 

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di igor
    igor

    E' paradossale fare complimenti per notizie come questa: non mi è mai capitato di leggere di un qualsiasi lavoratore che ha ricevuto elogi per aver fatto il proprio dovere! Potrei invece meravigliarmi per il fatto che tutti i giorni percorro fra andata e ritorno 20 km in bicicletta per andare al lavoro e non ho mai visto l'ombra di vigili o quant'altro in servizio. Anzi di ombre ne ho notate, dietro gli alberi di via dell'industria con il laser tra le mani. L'episodio poi di venerdì 13 dove un'extracomunitario è stato preso a badilate perchè rompeva le scatole in centro ne è un'altra conferma: ribadisco che l'episodio era in centro e non in periferia e di "controllori" neanche l'ombra! Certo, continuamo a meravigliarci quando qualcuno fà il proprio dovere perchè ormai oggi chi lo fà, è un povero c......e!

  • Avatar anonimo di pm
    pm

    Finalmente una buona notizia. Complimenti alla Polizia Municipale.Pensate un pò quanti permessi sono utilizzati impropriamente anche per tenere permanentemente occupati i posteggi riservati ai veri disabili o per transitare in ZTL.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -