Ravenna, parco dedicato a Papa Wojtyla. Il sindaco: "Fu un padre"

Ravenna, parco dedicato a Papa Wojtyla. Il sindaco: "Fu un padre"

Ravenna, parco dedicato a Papa Wojtyla. Il sindaco: "Fu un padre"

RAVENNA - Un parco a Classe dedicato a Papa Wojtyla. E' stato inaugurato giovedì mattina. "Venticinque anni fa Ravenna e tutta la Romagna vissero un'esperienza straordinaria - ricorda il sindaco, fabrizio Matteucci - la visita di Papa Giovanni Paolo II. Furono giornate intense, piene di gioia e di emozione sincera. Altrettanto sincero e profondo fu il dolore dei ravennati quando il 2 aprile del 2005 Papa Wojtyla ci lasciò".

 

>LE IMMAGINI DELL'INAUGURAZIONE,Rafotocronaca

 

"Fu proprio un ‘padre' che i ravennati incontrarono il 10 e l'11 maggio di 25 anni fa. Un ‘padre umanissimo' come scrisse Monsignor Ersilio Tonini che allora era ancora il nostro Arcivescovo, nel libro che ricorda la visita romagnola del Santo Padre. Un padre ‘attento a ognuno, specie ai più deboli, partecipe delle gioie e delle pene altrui, in breve come un Pastore della grande anima'. Una visita iniziata con l'incontro con i lavoratori all'Anic e terminata al polisportivo della Darsena con l'incontro con i giovani", continua il sindaco.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Fra pochi giorni la beatificazione di Giovanni Paolo II riconoscerà ancora di più il merito di questo Papa, la passione e la dedizione del suo pontificato. Un Papa che ha cambiato il mondo, che ha saputo dialogare con gli umili e con i potenti. Un Papa che ha saputo parlare ai giovani, ai quali si sentiva particolarmente vicino. Un Papa che è stato, per tutta la sua vita, un costruttore e sostenitore della pace e della solidarietà fra i popoli. In questi valori Ravenna si riconosce in pieno. Abbiamo voluto dedicare a Papa Giovanni Paolo II questo luogo: per testimoniare che quelli restano valori forti per tutti i ravennati e per manifestare la nostra riconoscenza per quel piccolo tratto di cammino che abbiamo fatto insieme, fianco a fianco. Voglio ricordare le parole che Papa Giovanni Paolo II pronunciò nel 1995 in Terra Santa, quella terra così amata dal nostro Arcivescovo Monsignor Giuseppe Verucchi: "Ci vogliono ponti, non muri, per salvaguardare il destino dell'umanità"".


Ravenna, parco dedicato a Papa Wojtyla. Il sindaco: "Fu un padre"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -