Ravenna, parte la riorganizzazione della Polizia Municipale

Ravenna, parte la riorganizzazione della Polizia Municipale

RAVENNA - Dopo circa un mese di trattative, mercoledì scorso Amministrazione comunale e sindacati hanno dato il via libera all'accordo per la riorganizzazione del Corpo di Polizia municipale.

 

La nuova organizzazione consentirà di fornire le risposte che il cittadino si attende in materia di sicurezza, cioè maggiore presidio e presenza dei vigili sul territorio e maggiore familiarità con le altre molteplici funzioni che la Polizia Municipale svolge a tutela della cittadinanza.

Il progetto mira quindi ad una riqualificazione, formazione e valorizzazione delle competenze specifiche del personale per la massima efficienza nella realizzazione di servizi sul territorio, introducendo anche sistemi e metodi di gestione che favoriscano equità di trattamento fra tutti gli operatori della polizia Municipale e trasparenza dei criteri da utilizzare nella pianificazione del personale.  Sarà possibile recuperare personale da destinare al servizio sul territorio grazie allo snellimento e alla semplificazione delle procedure di natura amministrativa, attualmente svolte all'interno della Polizia Municipale e che invece  verranno trasferite agli uffici "centrali" del Comune (es. gestione appalti, gestione dei fascicoli del personale).

 

Diverse le innovazioni del nuovo modello organizzativo: si arricchisce lo staff del comandante Stefano Rossi con l'introduzione del vice-comandante per il coordinamento generale del servizio, con l'ufficio Polizia Giudiziaria - Falsi Documentali, che svolgerà funzioni di supporto operativo per tutti gli uffici del Corpo coadiuvando il comandante nei rapporti con la Procura della Repubblica, con una unità organizzativa per i rapporti con l'esterno, che comprende la Centrale Operativa e le Pubbliche Relazioni. La centrale operativa diventa il fulcro delle attività della municipale e diretta interfaccia con il territorio. E' in previsione anche un nuovo numero di telefono a tre cifre simile ai già noti 118, 113 etc.   

 

L'organizzazione del Corpo si completa con 3 unità organizzative competenti rispettivamente per i seguenti ambiti: "contenzioso e permessi", "vigilanza di quartiere" e "servizi speciali".

Nell'ambito dei "servizi speciali" è previsto l'ufficio "antidegrado-ambiente", che svolgerà un'attività di controllo e repressione di fenomeni quali le discariche abusive, l'abbandono di auto e bici, la tutela degli edifici pubblici (writer, vandalismo), il mancato rispetto delle prescrizioni contro la zanzara tigre, l'occupazione abusiva di immobili abbandonati e in generale vigilerà sulla corretta fruizione degli spazi, la quiete pubblica e il decoro cittadino.

 

Sarà inoltre potenziata l'attività volta alla  sicurezza del lavoro, con il preliminare avvio di un confronto con gli enti preposti (Prefettura, Direzione Provinciale del Lavoro, Ausl e organizzazioni sindacali) per individuare le zone più a rischio e concordare il tipo di supporto che la Polizia Municipale può dare agli enti competenti.

 

Una ulteriore innovazione riguarda la maggior specializzazione in tema di gestione del contenzioso, con la creazione di due uffici: uno per i rapporti con il Giudice di Pace e l'altro per i rapporti con la Prefettura.

 

E' anche prevista un'ulteriore espansione dei servizi della polizia municipale con l'introduzione del  turno notturno incominciando in modo sperimentale nei week-end per la copertura del pronto intervento in caso di incidenti.   

 

"Esprimo la mia soddisfazione - commenta l'assessore alla sicurezza Gianluca Dradi - per il risultato raggiunto grazie al lavoro dei nostri uffici ed all'apporto costruttivo delle organizzazioni sindacali. Con questo accordo riusciremo a rendere più efficiente l'organizzazione interna e quindi a dare maggiore efficacia all'intervento della polizia municipale.

Un altro fondamentale intervento di potenziamento della capacità di intervento della nostra polizia è costituito dall'accordo di programma con la Regione, attraverso il quale entro il 2013 porteremo l'organico della municipale da  170 a 220 agenti."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -