Ravenna: penultimo posto in regione nella classifica del reddito pro-capite

Ravenna: penultimo posto in regione nella classifica del reddito pro-capite

Ravenna: penultimo posto in regione nella classifica del reddito pro-capite

RAVENNA - Penultimo posto in Emilia-Romagna per la provincia di Ravenna nella classifica regionale della ricchezza. Il reddito pro capite (si ottiene con il Pil provinciale diviso per il numero dei residenti) e' di 21.659 euro (+4,1% sul 2007, contro un +4,2% di media regionale e nazionale). Nella provincia bizantina si registra un calo di consumi per auto lievemente superiore a quello della media regionale (-16,2% contro -16,1%) che corrispondono a 187 milioni di euro. 


Diminuiscono pure gli acquisti di auto usate (-4,7%), pari ad una spesa di 112 milioni di euro, dato migliore della media regionale (-5,1%), ma peggiore di quella nazionale (-4%). Diminuzione anche per il settore delle due ruote (-2%), pari a 20 milioni di euro, migliore rispetto sia alla media regionale (-8%), sia a quella nazionale (-6,6%). Sono questi i principali risultati per Ravenna del 15^ rapporto dell'Osservatorio di Findomestic Banca sul consumo di beni durevoli in Emilia-Romagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


In lieve calo i consumi dei piccoli elettrodomestici "bianchi" (lavatrici, frigoriferi, forni e altri), che registrano un -0,2%, per un valore complessivo di 32 milioni di euro. Il dato pero' e' peggiore rispetto a quelli della media regionale e nazionale (+0,3%). Calano anche gli elettrodomestici "bruni" (televisori, sistemi Hi-Fi e altro). Con 31 milioni di euro spesi, Ravenna registra una flessione del 7,5%, contro il -7,3% regionale e il -6,7% nazionale. In aumento gli acquisti di mobili (+1,6%), pari a 123 milioni di euro, incremento migliore in regione, sopra alla media emilano-romagnola (-0,9%), ed a quella italiana (0,2%). In flessione i consumi informatici (-7,4%), pari a 10 milioni di euro, dato sotto la media regionale (-8%), ma sopra la media nazionale (-4,8%).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -