Ravenna, permesso invalidi intestato alla nonna morta: smascherato dalla municipale

Ravenna, permesso invalidi intestato alla nonna morta: smascherato dalla municipale

Ravenna, permesso invalidi intestato alla nonna morta: smascherato dalla municipale

RAVENNA - Nel corso di un servizio di polizia stradale a largo Firenze, personale dell'ufficio emergenze e sicurezza stradale della Polizia municipale ha controllato un'auto in sosta che esponeva contrassegno invalidi. Da accertamenti espletati tramite la centrale operativa è emerso che il titolo, ancora in corso di validità, era intestato ad una ravennate morta da oltre un anno. La pattuglia ha atteso l'arrivo del conducente e ha proceduto alla sua identificazione.

 

Oltre al ritiro immediato dell'autorizzazione, nei confronti dell'uomo, nipote dell'intestataria, si è proceduto alla redazione di tutti gli atti inerenti l'utilizzo improprio del permesso, unitamente alle violazioni legate alla sosta.

 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di pm
    pm

    Per quanto riguarda i permessi intestati alle nonne morte sarebbe suffficiente fare un semplice controllo incrociato con l'ufficio anagrafe, magari una volta al mese, e chiederne la restituzione. Più difficile invece controllare le centinaia di permessi rilasciati alle nonne ancora vive, ma illegalmente utilizzati da figli, nipoti, parenti e amici vari.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -