Ravenna: perseguita l'ex, arresti domiciliari per un 50enne

Ravenna: perseguita l'ex, arresti domiciliari per un 50enne

Ravenna: perseguita l'ex, arresti domiciliari per un 50enne

RAVENNA - Ha continuato a molestare l'ex compagna nonostante l'autorità giudiziaria gli avesse imposto il divieto di comunicare con qualsiasi mezzo con la donna e con i suoi familiari. Un cinquantenne italiano, da tempo residente a Ravenna, è finito agli arresti domiciliari. In passato l'uomo ha continuato a molestare l'ex, mettendo in atto anche devi veri e propri pedinamenti, rendendosi responsabile anche di aggressione fisiche nei confronti della figlia minore.

 

Non contento aveva messo in atto una campagna diffamatoria nei confronti della donna, portandola al licenziamento. Il gip di Ravenna, dopo la denuncia della vittima, verso la fine del 2009 aveva disposto per il cinquantenne divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla stessa e dai suoi familiari. Ma la misura restrittiva non gli ha impedito di continuare nelle sue vessazioni: ora si trova ai domiciliari.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -