Ravenna, petizione di LpR contro la zona a traffico limitato

Ravenna, petizione di LpR contro la zona a traffico limitato

RAVENNA - "Avviamo in questi giorni la petizione per la raccolta di firme contro l'istituzione, e quindi chiedendone la revoca, della ZTL nelle vie Pellegrino Matteucci, Salara e Pietro Alighieri.  Cittadini e commercianti del posto ci hanno sollecitato all'azione in esame, in quanto reputano la limitazione del traffico una misura sbagliata: in particolare non si comprende la "ratio", la logica che ha portato l'Amministrazione ad intraprendere tale variazione alla circolazione, stante anche l'assenza di proteste, sollecitazioni, semplici controindicazioni di un qualsiasi utente della zona in tal senso".

 

Lo ha detto Federico Fronzoni, consigliere di "Lista per Ravenna", che avvia così una petizione popolare per evitare l'istituzione della zona a traffico limitato in alcuni punti della città.

 

"La zona "presa di mira" infatti non è ad alta concentrazione di veicoli, mentre la limitazione, canalizzando il traffico unicamente sulla stretta e pericolosa - per pedoni e ciclisti - via Girolamo Rossi, peggiorerebbe il flusso di traffico sulla predetta via. Da aggiungere che cittadini e commercianti della zona verrebbero penalizzati dalla limitazione al traffico, stante la carenza di parcheggi alternativi ed adiacenti. L'effetto sarebbe quindi quello, per gli utenti della zona compresi i turisti, di continue e dannose ricerche di spazi di sosta alternativi, per lo più vani e che quindi costringerebbero, dopo aver "inquinato", all'allontanamento. In definitiva la ZTL nella zona in oggetto, ad avviso di tanti, avrà un saldo netto danni / benefici delle misure prese nettamente maggiore per i primi (danni): è sulla base di tale logica che se ne chiede la revoca. "

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -