Ravenna, Portofuori: l'allarme dei genitori dell'asilo "Il Canguro"

Ravenna, Portofuori: l'allarme dei genitori dell'asilo "Il Canguro"

L'asilo nido "Il Canguro" di Portofuori è considerato dagli addetti ai lavori del Comune di Ravenna e dalla comunità,  un fiore all'occhiello per i servizi che offre, per le caratteristiche della struttura e per quello che, con anni di sacrifici, i genitori dell'Associazione Culturale " Il Canguro", in collaborazione con il Consorzio sociale Sol.Co e la Cooperativa Progetto Crescita, sono riusciti a farlo diventare.


Fin dall'inizio della sua attività come micro nido nel 2005, erede di uno spazio bimbi ideato e gestito direttamente dalle famiglie di Portofuori, questa esperienza si è connotata come un vero esempio di sussidiarietà  che vede l'iniziativa delle famiglie supportata dal privato sociale, in termini di organizzazione e di investimento e dal concorso finanziario del Comune di Ravenna che integra le rette.


Il successo dell'iniziativa è anche testimoniato dal progressivo aumento dei bimbi ospitati che, dai 9 iniziali, ammontano attualmente a 40, anche con una caratterizzazione multietnica.
La contribuzione del Comune ha significato per anni la possibilità di accedere a questa struttura "privata" anche per famiglie che difficilmente  possono permettersi di pagare interamente la retta. Di recente, in un incontro  con l'ufficio istruzione, ci  è stato confermato che non è garantito il rinnovo dei contributi e che solo nel mese di luglio sarà possibile avere questa certezza.

 

Sorge ora urgente una domanda: cosa possiamo rispondere alle famiglie di quei bambini che intendono provvedere all'iscrizione per il prossimo anno scolastico? Quali sono le condizioni "certe" per poter scegliere? In verità il Comune sta venendo incontro alle famiglie interessate prorogando i termini di iscrizione ma chiediamo che al più presto vengano definiti con chiarezza le intenzioni del Comune e che si prenda in considerazione la possibilità di un rinnovo almeno triennale di tale contributo senza dover continuamente ripercorrere lente ed estenuanti trattative con l'Amministrazione comunale.


Lo chiediamo all'Amministrazione in carica, fermamente intenzionati a riproporlo anche all'Amministrazione che andrà ad insediarsi post-elezioni.

I genitori dell'Associazione Culturale IL CANGURO di Portfuori

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -