RAVENNA - Preoccupazioni per gli scali aeroportuali e le scelte degli enti locali

RAVENNA - Preoccupazioni per gli scali aeroportuali e le scelte degli enti locali

RAVENNA - La chiusura del bilancio della Seaf, società di gestione dello scalo aeroportuale di Forlì, con quasi tre milioni di perdite, impongono anche alle amministrazioni locali alcune riflessioni.

La Regione Emilia Romagna, oltre ad avere perso molto tempo senza arrivare a nessuna proposta credibile, ha messo in luce una serie di forti contraddizioni in tema di politiche aeroportuali. Non si costituisce la holding ipotizzata più volte dalla Regione, ed ogni aeroporto ‘vola liberamente ’ portando con sé bilanci disastrosi, sovrapposizioni delle attività aziendali, e la totale assenza di collaborazione fra gli scali, tanto da innescare vere e proprie ‘ guerre ’ tra loro.

Dal bilancio concernente gli scali di Forlì e di Rimini, si trae un risultato sconfortante, dal quale emerge chiaramente una strategia industriale assolutamente negativa per una regione come la nostra, e soprattutto per le città della Romagna caratterizzate dal forte bacino turistico. Il Comune e la Provincia di Ravenna, così come la Camera di commercio, assistono senza alcun interesse, trascurando artatamente due questioni nodali per il rilancio dell’economia locale. Da una parte l’ inadeguatezza e le criticità della rete stradale e ferroviaria del capoluogo ravennate, senza potere contare, peraltro, su nessun aeroporto di riferimento collegato alla città. In secondo luogo, gli enti locali continuano ad ignorare la potenzialità di uno scalo di riferimento per Ravenna, al fine di sostenere e rafforzare il sistema economico produttivo del territorio, a cominciare dal turismo.

La risposta continua ad essere la non scelta, accompagnata da una politica miope e passiva, rispetto ad una Regione che ha dimostrato in questo caso l’assoluta incapacità di ritrovare una soluzione di rilancio e di collegamento organico degli scali romagnoli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -