Ravenna, Presepe Vivente. Matteucci: "Coltivare le radici della nostra identità�

Ravenna, Presepe Vivente. Matteucci: "Coltivare le radici della nostra identità”

RAVENNA - Oggi si è svolta in Municipio la conferenza stampa di presentazione del presepe vivente promosso dal Centro culturale Pier Giorgio Frassati che domenica 20 dicembre vivrà la sua ottava edizione.

 

Il Sindaco Fabrizio Matteucci domenica sarà a Roma, insieme alla moglie, per assistere al concerto che il Maestro Riccardo Muti terrà in Senato alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

 

Matteucci in mattinata si è scambiato gli auguri con il Vescovo, Monsignor Giuseppe Verucchi che, di ritorno dalla Terra Santa, gli ha donato un crocifisso.

 

"Apprezzo molto il gesto di Monsignor Verucchi - ha detto il primo cittadino - E' necessario coltivare le radici della nostra identità. E' indispensabile tenere vive le nostre tradizioni e i nostri valori culturali e spirituali. Proprio i valori in cui crediamo ci insegnano e ci aiutano a rifiutare ogni discriminazione. Condividere la vita di comunità con chi è diverso da noi non è una rinuncia alla nostra identità. Noi non rinunciamo ai valori della parità fra uomo e donna e della distinzione fra potere temporale e potere spirituale. La laicità, principio in cui credo fermamente, non è il rifiuto della religione, ma il rispetto di tutte le religioni. Sono queste le basi per una comunità fraterna".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -