Ravenna: preso a bastonate alla testa, arrestato connazionale romeno

Ravenna: preso a bastonate alla testa, arrestato connazionale romeno

Ravenna: preso a bastonate alla testa, arrestato connazionale romeno

Ci sarebbe un regolamento di conti tra spacciatori di stupefacenti dietro il pestaggio subito da un operaio romeno di 30 anni nelle campagne di Massa Lombarda, in provincia di Ravenna. L'inquietante episodio, sul quale indagano le forze dell'ordine, si è verificato nella nottata tra mercoledì e giovedì. Un romeno di 34 anni, grazie alle indicazioni fornite dal ferito, è stato arrestato dai Carabinieri, mentre altri tre connazionali sono stati denunciati.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 30enne è stato vittima di una brutale aggressione. Dopo esser stato colpito a bastonate alla testa, è stato lasciato agonizzante a terra. Mentre i quattro si davano alla fuga, la vittima, malgrado le gravi lesioni, ha contattato le forze dell'ordine. Prima di riuscire sarebbe stato in grado di fornire ai Carabinieri le indicazioni necessarie per l'individuazione dei responsabili. Un connazionale di 34 anni è finito in manette, mentre altri tre sono stati denunciati.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -