Ravenna, preso il grossista dell'hashish

Ravenna, preso il grossista dell'hashish

Ravenna, preso il grossista dell'hashish

RAVENNA - Dopo la marijuana l'hashish: si allunga la catena di arresti per spaccio di droga ad opera della Squadra Mobile di Ravenna. Mercoledì gli uomini della Sezione Narcotici hanno arrestato un bolognese di 44 anni, D.B. le sue iniziali, ma da anni residente a Ravenna. Gli agenti si sono presentati nell'abitazione dell'uomo per una perquisizione. Subito il 44enne ha deciso di consegnare alcuni involucri che aveva custodito in un mobile del soggiorno.

 

Successivamente, ne consegnati altri quattro nascosti nelle tasche dei pantaloni che aveva occultato in bagno. La ricerca, che si è estesa in tutta l'abitazione, ha permesso il ritrovamento di un "salvadanaio", contenente più di cinquemila euro in contanti, poi sequestrati perché ritenuti l'incasso dello spaccio.

 

La perquisizione nel garage ha portato ad un'ulteriore sorpresa: tra gli oggetti personali c'erano ancora due pacchi a forma di parallelepipedo chiusi con carta, adesivo e sostanza cerosa, usata solitamente per la custodia e la spedizione di droga. Originariamente, secondo la valutazione degli investigatori, dovevano contenere circa un chilo di stupefacente ciascuno.

 

Complessivamente sono stati sequestrati diversi involucri contenenti circa mezz'etto di hashish. Grazie agli elementi raccolti ed al materiale sequestrato l'uomo, che aveva dei precedenti di polizia specifici per stupefacenti, è stato arrestato e messo nelle celle di sicurezza della Questura a disposizione della Procura della Repubblica per il processo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -