Ravenna: prima udienza del processo per ex comandante Municipale

Ravenna: prima udienza del processo per ex comandante Municipale

Ravenna: prima udienza del processo per ex comandante Municipale

RAVENNA - E' iniziato martedì in tribunale a Ravenna il processo all'ex comandante della Polizia Municipale Bartolomeo Schioppa. Il collegio, presieduto da Donatella Di Fiore (a latere Roberto Evangelisti e Monica Galassi) ha disposto lo stralcio del capo di accusa relativo alla corruzione, concedendo per questo i termini a difesa. Così il processo è cominciato per gli altri due capi d'accusa, cioè la truffa ed il falso in certificazione medica.

 

In aula erano presenti il luogotenente della Guardia di Finanza di Faenza Luigi Stridi, che svolse le indagini, ed il luogotenente dei Carabinieri del Nucleo Investigativo di Ravenna, Nicola D'Autilia, che esaminò i tabulati telefonici relativi all'imputato. Schioppa è difeso dall'avvocato Carlo Benini.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini coordinate dal pm Gianluca Chiapponi avevano messo in luce che l'autosalone di Mezzano dove l'agente aveva acquistato numerose auto per sé e la moglie, si era aggiudicato la gara per la fornitura di auto destinate alla Municipale. Per questo motivo dovranno rispondere di corruzione i fratelli Paolo ed Enrico Dradi. In seguito all'integrazione del pm, l'avvocato dei due commercianti, Lorenzo Valgimigli, ha chiesto i termini a difesa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -