Ravenna, prostitute e parcheggiatori abusivi nel mirino della Municipale

Ravenna, prostitute e parcheggiatori abusivi nel mirino della Municipale

Ravenna, prostitute e parcheggiatori abusivi nel mirino della Municipale

RAVENNA - Sono cinque le multe fatte dalla Polizia Municipale nell'ambito di controlli mirati contro la prostituzione su strada. Si tratta di un viado brasiliano, di 21 anni e di 4 ragazze dell'Est Europa, di età compresa tra i 22 e i 31 anni, sorpresi, in violazione della relativa ordinanza, rispettivamente in via Da Verrazzano, a Lido di Classe  e sulla SS 16. Gli agenti, anche a seguito di segnalazioni di cittadini, hanno monitorato le zone antistanti i principali monumenti del centro storico.

 

Controlli sono stati effettuati anche lungo le vie Sabbionara, Don Minzoni, il parcheggio caserma Gorizia, la stazione ed aree limitrofe, dove non sono emerse irregolarità. Ulteriori verifiche, finalizzate a contrastare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi, sono state effettuate, in collaborazione con Polizia di Stato e Carabinieri, in alcune piazze del centro storico e in zona mercato: 2 extracomunitari, di 36 e 21 anni, sorpresi in Piazza Baracca, dopo essere stati identificati e sanzionati ai sensi della specifica ordinanza, sono stati condotti in  Questura per gli adempimenti del caso.

 

Nel Piazzale del Commercio agenti dell'Ufficio Polizia Commerciale e Tutela del Consumatore, hanno elevato una sanzione, pari a 1.032 euro, per commercio abusivo su area pubblica, ad un 30enne, produttore di arance, originario di Vibo Valentia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -