Ravenna, prostitute rapinate a Lido di Savio. Non convalidato il quarto arresto

Ravenna, prostitute rapinate a Lido di Savio. Non convalidato il quarto arresto

Ravenna, prostitute rapinate a Lido di Savio. Non convalidato il quarto arresto

CERVIA - Il gip di Ravenna Corrado Schiaretti non ha convalidato il fermo di Alessio Fenu, il 27enne di Fosso Ghiaia arrestato nei giorni scorsi dai Carabinieri di Cervia per la sanguinosa rapina ai danni di due prostitute brasiliane e di un loro cliente nell'appartamento di via Sant'Agata, a Lido di Savio. Il giovane è stato riconosciuto dalle due ‘lucciole' su un social network su internet, ma per il giudice non ci sono elementi sufficienti a carico del 27enne.

 

Fenu, difeso dall'avvocato Monica Miserocchi, resta indagato a piede libero. Per la rapina commessa il 16 aprile scorso si trovano in carcere Carlo Alberto Lo Martire, pregiudicato di 30 anni, originario di Francavilla Fontana (Brindisini); Alessandro Nastasi, 37 anni di Catania; e Constantin Ciubotariu, operaio romeno di 24 anni, domiciliato a Lido di Classe. L'accusa è di rapina aggravata in concorso, sequestro di persona, lesioni personali aggravate in concorso e violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -