Ravenna: prostituzione ed alcol, nuovi controlli della Polizia Municipale

Ravenna: prostituzione ed alcol, nuovi controlli della Polizia Municipale

Ravenna: prostituzione ed alcol, nuovi controlli della Polizia Municipale

RAVENNA - Continua l'attività della Polizia Municipale impegnata nel servizio di contenimento e contrasto ai fenomeni legati alla prostituzione nelle località di Lido di Dante, Lido di Classe e Lido di Savio.  Nel corso del servizio svolto dalle 22 alle 3 due pattuglie della Polizia Municipale, coordinate da un Ispettore, hanno provveduto a effettuare una serie di posti di controllo, durante i quali sono state fermate diverse vetture e identificati conducenti e persone a bordo.

A Lido di Classe le pattuglie hanno contestato a tre conducenti il mancato rispetto della zona a traffico limitato istituita in via Bering, notoriamente frequentata da transessuali nell'esercizio della loro attività; in particolare si tratta di tre uomini di età compresa tra i 33 e 43 anni. Uno di questi è stato denunciato alla Procura della Repubblica anche per guida in stato di ebbrezza dopo che è stato accertato che guidava con un tasso alcolico pari ad 1,03 g/l. Per questa ultima violazione è scattato il ritiro immediato della patente. Il conducente si vedrà decurtare 10 punti dalla patente di guida.

Lungo la Statale. Statale 16, in prossimità del ponte di via Bevanella,  sono state identificate alcune prostitute, tutte in regola con i documenti di soggiorno in Italia, e a due è stata contestata la violazione all'ordinanza che vieta il meretricio sulla pubblica via. Intorno alle 2 le pattuglie hanno prestato assistenza ad alcune volanti della Polizia di Stato impegnate nel controllo di alcuni transessuali e hanno provveduto ad accompagnarne uno in Questura per le procedure di identificazione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -