Ravenna, pusher tenta di fuggire in bici. La Polizia lo trova con 150 grammi di eroina

Ravenna, pusher tenta di fuggire in bici. La Polizia lo trova con 150 grammi di eroina

Ravenna, pusher tenta di fuggire in bici. La Polizia lo trova con 150 grammi di eroina

RAVENNA - E' stato trovato con 150 grammi di eroina. Un tunisino di 23 anni, in Italia senza fissa dimora pur dimorando da tempo a Ravenna, è stato arrestato dagli agenti della Questura della città bizantina con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Mercoledì sera, nell'ambito dei controlli disposti dal Questore nelle aree a maggior rischio, una pattuglia delle Volanti, ha intercettato uno straniero in bici in via Chiavica Romea.

 

Il magrebino, alla vista dell'auto della polizia, ha cercato velocemente di far perdere le proprie tracce. . Lo stesso era stato visto aggirarsi spesso nei Giardini Speyer di fronte alla stazione ferroviaria. fuggendo ogni qual volta che gli operatori tentano di identificarlo. Questa volta i poliziotti hanno finto di ignorarlo per evitare la fuga nei campi. Una mossa che ha consentito di "riagganciarlo" pochi minuti dopo.

 

Il giovane tunisino aveva condotto inconsapevolmente gli uomini in divisa in un abbandonato poco distante. L'irruzione all'interno della casa ha permesso di sorprenderlo chino su un tavolo con 80 grammi di eroina intento a confezionare 21 dosi  pesandole con un bilancino elettronico. La perquisizione personale ha consentito di rinvenire all'interno della suola della scarpa destra calzata altri 70 grammi di "neve". L'uomo, difeso dall'avvocato di fiducia Luca Donelli, si trova detenuta in carcere a disposizione del pm Roberto Ceroni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -