Ravenna, quasi 900mila euro per riqualificazione e promozione commerciale

Ravenna, quasi 900mila euro per riqualificazione e promozione commerciale

Ravenna, quasi 900mila euro per riqualificazione e promozione commerciale

RAVENNA - La Provincia assegna risorse per 873.244 euro alle imprese e ai Comuni per i progetti che erano nelle graduatorie del programma annuale 2010 per interventi di riqualificazione e promozione commerciale.E' stato possibile assegnare risorse anche agli ultimi progetti presentati nel 2009 e finanziati allora per carenza di risorse: Comuni di Solarolo (euro 57.866), Fusignano (euro 33.000) e Lugo (47.302).

 

Sono stati assegnati contributi per interventi di investimento strutturale cofinanziando tutti i progetti presentati dai Comuni di Lugo per 200mila euro, Fusignano per 65mila euro, Ravenna per 200mila euro e per investimenti di promozione inoltrati dai Comuni di Lugo (30.221 euro), Fusignano (15.110 euro), Solarolo (22.666 euro) Bagnacavallo (30.221 euro) e dall'Unione dei Comuni della Bassa Romagna (17.629).

 

Attraverso il nuovo programma di interventi della Legge Regionale 41/97 sono stati assegnati contributi a fondo perduto nella quota del 16% delle spese ammesse a 31 imprese su un totale di 34, per l'assistenza tecnica finalizzata a interventi specifici per la progettazione o l'introduzione dell'innovazione tecnologica e organizzativa o per lo sviluppo del commercio elettronico.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Va riconosciuto alla Regione Emilia Romagna di aver mantenuto i finanziamenti dei programmi di riqualificazione locali per la promozione e l'attivazione dei "centri commerciali naturali" promossi dai Comuni e dalle Unioni - dichiara il vicepresidente della Provincia, Claudio Casadio - e di avere sostenuto la qualificazione della rete delle piccole imprese del commercio e dei servizi. Questa scelta consente quest' anno risultati significativi perché permette di continuare una politica che, accanto alla valorizzazione delle piccole attività commerciali, qualifica i centri storici delle nostre città, elementi essenziali della qualità sociale ed economica".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -