Ravenna: rapinarono connazionale, condannati ad oltre tre anni di carcere

Ravenna: rapinarono connazionale, condannati ad oltre tre anni di carcere

Ravenna: rapinarono connazionale, condannati ad oltre tre anni di carcere

RAVENNA - Erano accusati di aver rapinato un connazionale di un telefono cellulare e di 150 euro e di resistenza a pubblico ufficiale agli agenti della Polizia Municipale intervenuti subito dopo l'allarme. Il tribunale collegiale di Ravenna, presieduto da Milena Zavatti, ha condannato i due imputati: si tratta del 28enne marocchino Abdelhadi Tabbai, e del 26enne tunisino, Makrem Ben Sassi, condannati rispettivamente a tre anni ed un mese e ad tre anni e sei mesi.

 

Il pm aveva chiesto cinque anni e mezzo per il primo e otto anni per il secondo per via della condotta recidiva. L'episodio si consumò l'8 aprile dello scorso anno. I due extracomunitari, assistiti dall'avvocato Luca Berger, dovranno scontare la condanna in carcere.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -