RAVENNA - Ravenna e Samarcanda: un convegno e una tavola rotonda

RAVENNA - Ravenna e Samarcanda: un convegno e una tavola rotonda

RAVENNA - Domani, 29 giugno alle 15,30 nell’aula Bovini del dipartimento di Archeologia dell’Università di Bologna, in via S.Vitale 28-30, si svolgerà la prima delle due iniziative sul tema delle relazioni fra Ravenna e Samarcanda con il titolo “Da antiche capitali del passato alla nomina nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco”.

In apertura del convegno l’intervento del vicesindaco Giannantonio Mingozzi che tratterà anche della sua esperienza legata alla sua visita nella capitale uzbeca per verificare la possibilità di creare relazioni e scambi con la nostra città. Prenderanno poi la parola Timur Shirinov dell’Università statale di Samarcanda e Maurizio Tosi dell’Università di Bologna; Dario Giorgetti dell’università di Bologna e S.Pidaev dell’istituto di archeologia, Accademia delle scienze dell’Uzbekistan; Elsa Signorino, presidente di Ravennantica; Andrea Augenti e Clementina Rizzardi dell’Università di Bologna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sabato 30 giugno alle 9,30 nella sala D’Attorre di casa Melandri si svolgerà la tavola rotonda “Ravenna e Samarcanda, antiche capitali imperiali e nuove opportunità di crescita. Dal patrimonio allo sviluppo” promossa dal Comune e dall’Università con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna. Sono previsti gli interventi di: Giannantonio Mingozzi, vicesindaco, Alberto Cassani, assessore ala cultura, Rustam Kurganbaev, ambasciatore dell’Uzbekistan in Italia, Elsa Signorino, presidente di Ravennantica, Maria teresa Iaquinta, del Centro Internazionale di Studi per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali di Roma, Luciana Mariotti del ministero per i beni culturali, Antonio Panaino, preside della facoltà do conservazione dei beni culturali dell’Università di Bologna, Giuseppe Sassatelli preside della facoltà di lettere e filosofia dell’università di Bologna, Lanfranco Gualtieri, presidente della Fondazione Cassa di risparmio di Ravenna, Don Giovanni Montanari, direttore dell’Archivio arcivescovile di Ravenna, Clementina Rizzardi del Dipartimento di archeologia dell’Università di Bologna. Coordinerà i lavori Maurizio Tosi del Dipartimento di archeologia dell’università di Bologna.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -