Ravenna, referendum sull'acqua. I grillini portano la questione in Consiglio comunale

Ravenna, referendum sull'acqua. I grillini portano la questione in Consiglio comunale

RAVENNA - "Vince il Sì, come si muove il PD, uno dei partiti più zelanti nella ‘rincorsa' finale al carro? Dopo aver appoggiato l'abrogazione della quota di remunerazione del capitale, ci chiediamo come farà il PD a districarsi, quando è noto che i suoi uomini sono dentro al management di Hera. Hera che giusto oggi ha affermato a mezzo stampa che il referendum non potrà avere alcun effetto pratico. Un ‘nodo gordiano' che siamo assai curiosi di sapere come verrà sciolto. Pare infatti che già sia pronta una proposta di legge targata PD che, all'abrogato articolo 154 del D. L. 152/2006 voglia sostituire una norma secondo cui un 4 per cento della tariffa venga assegnata all'azienda erogatrice nella forma della copertura del "rischio d'impresa": una proposta che contraddice in modo lampante la sbandierata adesione alle istanze referendarie", lo dicono dal Movimento 5 stelle di Ravenna.

 

E ancora: "Infatti, nella tariffa compare una quota per la "remunerazione dell'attività industriale", che è il modo per ripristinare proprio la remunerazione del capitale abrogata dal referendum. Insomma, una proposta che si colloca nella scia della politica liberista che ci perseguita da 20 anni e che il vertice del PD è il più coerente ad incarnare". Per questo il Movimento 5 Stelle ha deciso di porre in discussione al Consiglio Comunale un'interpellanza in cui si domanda in quale modo il Comune intenda prevedere la recessione dell'affidamento ad Hera Spa del servizio idrico integrato, lo scorporo da Hera Spa delle attività legate al Ciclo Idrico Integrato ed, eventualmente, l'affidamento dello stesso ad un Consorzio totalmente pubblico.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di anomalo
    anomalo

    Be' intanto, si consiglia al movimento 5 stelle di iniziare, non la raccolta di voti ma, la raccolta di capitali, per iniziare a gestire in proprio il settore idrico. Vediamo quanti cittadini li seguiranno. Il messaggio pervenuto dai referendari e' che l'acqua deve essere gratis. Peccato che l'acqua da sola ,non arriva nelle case!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -