Ravenna: riapre lo sportello "Giovani Artisti"

Ravenna: riapre lo sportello "Giovani Artisti"

RAVENNA - Nei locali dell'Informagiovani, in via D'Azeglio 2, riapre domani alle 15 lo sportello giovani artisti.

 

Lo sportello, curato dall'associazione Mirada per conto dell'assessorato alle Politiche giovanili, fa parte del circuito regionale Gaer (Giovani artisti dell'Emilia Romagna) e nazionale Gai (Giovani artisti italiani).

 

Dopo una fase iniziale che lo ha visto ospitato negli spazi del centro giovanile Spartaco, il servizio riapre domani all'interno dell'Informagiovani.

 

Lo sportello Giovani artisti, che sarà aperto al pubblico il giovedì dalle 15 alle 18, nasce con lo scopo di sostenere la creatività giovanile del territorio attraverso iniziative di formazione, promozione e ricerca.

 

I servizi offerti sono:

- inserimento dati giovani artisti (al di sotto dei 35 anni) in un database consultabile da istituzioni pubbliche, musei, gallerie private, operatori e curatori artistici

- consulenza per la realizzazione di book artistici e curriculum vitae

- consulenza orientativa per le professioni culturali

- supporto nella progettazione artistica

  • assistenza per compilazione domande di partecipazione a concorsi e gare artistiche.

     

Possono accedere ai servizi tutti i giovani sotto i 35 anni che vivono, lavorano o studiano in uno dei comuni della provincia.

 

Lo sportello si rivolge agli artisti delle diverse discipline visive (pittura, scultura, fotografia, video, mosaico, installazione, performance, fumetto) a cui vengono ora affiancate le discipline della danza e del teatro. L'inclusione di queste due nuove aree disciplinari nasce con l'intento di unificare l'offerta dell'ufficio Giovani artisti di Ravenna con le altre realtà regionali e nazionali e offrire un servizio più completo ai giovani creativi del territorio in un'ottica di ampliamento e trasversalità.

 

L'apertura dello sportello giovani artisti alla danza e al teatro nasce con la collaborazione e la consulenza di associazione Cantieri e Ravenna Teatro. In questa fase iniziale i servizi offerti agli artisti appartenenti alle discipline della danza e del teatro si concentreranno nella raccolta dei dati e nella formulazione di un archivio.

 

Per altre informazioni: 0544/216283.

 

L'associazione Mirada cura le attività dell'Ufficio giovani artisti dal 1999 organizzando opportunità formative e promozionali, iniziative ed eventi espositivi legati al territorio cittadino ma anche nazionale e internazionale, attraverso diverse collaborazioni nate in questi anni.

 

L'associazione per il Circuito dei giovani artisti italiani è un organismo che raccoglie a oggi 42 amministrazioni locali (Comuni, Province, Regioni) allo scopo di sostenere la creatività giovanile attraverso iniziative di formazione, promozione e ricerca. Il circuito Gai, presente già dal 1989, si è dato una forma giuridica che gli permette di coordinare con più efficacia i propri programmi e di raccogliere risorse nuove attraverso la collaborazione di soggetti pubblici e privati. L'associazione si prefigge di documentare attività, offrire servizi, organizzare opportunità formative e promozionali a favore dei giovani che operano nei campi della creatività, delle arti e dello spettacolo. Questo attraverso iniziative permanenti o temporanee che favoriscano la circolazione di informazioni e di eventi, sia a livello nazionale sia internazionale, incentivando il rapporto tra la produzione artistica giovanile e il mercato. Il circuito Giovani artisti italiani ha istituito dal 2001 un sito web con struttura di portale, attualmente tra i più visitati del suo genere, con opportunità, informazioni, risorse per il pubblico dell'arte e dello spettacolo. www.giovaniartisti.it è un luogo di interventi, di

dibattito e di scambio di informazioni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -