Ravenna, riduzione Ici: 3,7 milioni di euro in meno per il Comune

Ravenna, riduzione Ici: 3,7 milioni di euro in meno per il Comune

RAVENNA – L’amministrazione comunale fa i conti con le riduzioni sull’Ici prima, casa previste dalla Finanziaria 2008 del Governo Prodi. Nelle casse comunali entreranno 3,7milioni in meno, che saranno coperti da risorse statali. Il Comune sta lavorando per trasmettere, entro fine mese, la certificazione al Ministero del tesoro. Lo sconto per i cittadini supera di poco il 37%. Intanto resta l’incertezza sull’abolizione dell’imposta, prevista dal nuovo Governo.


Ai Romagnoli verrà alleggerita la pressione fiscale per la prima casa: secondo i dati pubblicati dal Resto del Carlino, a Ravenna, in media, si passa da 202 a 125 euro, a Cesena si passa da 255 a 80 euro, a Forlì da 221 a 77, a Rimini da 216 a 71.


Il bilancio del Comune di Ravenna, che contava su 11,3 milioni, derivanti appunto dal pagamento dell’Ici prima casa, potrà contare solo su 7,6milioni. Rispetto alle esenzioni già conteggiate, relative alle pertinenze, di cui beneficiavano 5.076 contribuenti, secondo le linee della Finanziaria 2008, si passa a 12.340 esentati.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -