Ravenna: rigassificatore, l'intervento di Pagani (Pd)

Ravenna: rigassificatore, l'intervento di Pagani (Pd)

RAVENNA - "Mi sento in dovere di intervenire sul tema del Rigassificatore, perchè la campagna che sta portando avanti il PDL rischia di fare danni importanti". Queste le parole del coordinatore provinciale del PD Alberto Pagani, che specifica così la propria posizione. "Ogni giorno il PDL attacca il sindaco chiedendogli di fare ciò che non deve. La destra farebbe bene invece ad insistere con il Governo affinchè metta in condizione il territorio di potere accettare questo progetto. Al Governo spetta il compito di preparare le condizioni strutturali ed economiche per fare in modo che i rigassificatori di cui ha bisongo l'Italia possano insediarsi con il consenso delle comunità interessate. Su questo punto il Governo non ha ancora fatto nulla, ma senza un adeguato investimento per il nostro territorio sarà tutto molto difficile. Ribadisco che aver indicato il ponte sullo stretto di Messina e non la E55 tra le opere che il governo intende realizzare nei prossimi anni è un errore che deve essere corretto, per cominciare serenamente anche questa discussione. Mi fa piacere che i rappresentanti locali del centrodestra lo riconoscano, ma ora bisogna convincere Berlusconi".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo per quanto riguarda lo scenario nazionale. Poi Pagani interviene sul ruolo e l'azione del sindaco. "Matteucci sta lavorando bene e sta facendo tutto quello che deve - sottolinea - certo non può e non deve sostituirsi al Governo. Il compito e l'obiettivo del Sindaco è negoziare ed ottenere il massimo dei benefici possibili per il territorio. Questo è il punto. Per negoziare in condizioni di forza non serve entusiasmo acritico ma cautela. Mi pare un concetto elementare. Affermare acriticamente la necessità di questa struttura, forse permette a qualcuno di sentirsi particolarmente moderno, ma indebolisce la nostra capacità negoziale, che il Sindaco vuole esercitare nell'interesse dei ravennati. Per fortuna nostra il PDL non governa a Ravenna, viceversa ci troveremmo tra qualche anno con un Rigassificatore e senza alcun beneficio per il territorio. In quel caso il guadagno sarebbe per pochi grandi industriali, e per i ravennati non ci sarebbero nemmeno le briciole. Questo non mi parebbe proprio un risultato entusiasmante".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Romagnacapitale
    Romagnacapitale

    Pagani, sai che non si nota che vuoi andare in Regione il prossimo anno!!!???

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -