Ravenna, rimozione bomba: sindaco e prefetto scrivono ai ravennati

Ravenna, rimozione bomba: sindaco e prefetto scrivono ai ravennati

Il prefetto Riccardo Compagnucci

In previsione delle operazioni relative alla rimozione e al trasporto fuori dal porto di Ravenna della bomba  ritrovata nel ramo di ponente del Canale Piombone, previste  per domenica 7 novembre, il Prefetto Riccardo Compagnucci e il Sindaco Fabrizio Matteucci hanno scritto una lettera aperta ai ravennati. In particolare Prefetto e Sindaco si  rivolgono ai cittadini di Marina di Ravenna e di Porto Corsini residenti nelle aree interessate all'operazione, invitandoli a seguire scrupolosamente le indicazioni contenute nell'ordinanza. 

 

Sono circa 4.000 i residenti a Marina di Ravenna e a Porto Corsini che abitano nelle zone coinvolte nelle operazioni di rimozione e trasferimento della bomba dalla Piallassa Piomboni al largo di Marina di Ravenna.

 

"A seconda della posizione degli edifici all'interno dell'area presidiata - scrivono sindaco e prefetto -, come prevede l'ordinanza recapitata casa per casa, alcuni residenti dovranno abbandonare la propria abitazione entro le 9, altri dovranno rimanere in casa dalle 9 per tutta la durata dell'intervento.

Prefettura e Comune, in collaborazione con le forze dell'ordine, la Polizia Municipale, Atm, Ausl, associazioni del volontariato hanno predisposto una serie di servizi per tutelare l'incolumità dei cittadini e per ridurre al minimo i disagi di questa giornata".

 

"Abbiamo allestito due centri di accoglienza per quanti saranno costretti ad abbandonare le proprie case e non hanno un luogo dove andare - ricordano nelle lettera le due massime autorità cittadine -. Ringraziamo tutti coloro che, a vario titolo, hanno collaborato per garantire la sicurezza e la rapidità dell'intervento. Ringraziamo fin da ora i cittadini di Marina di Ravenna e di Porto Corsini per la collaborazione. Vi chiediamo di seguire scrupolosamente le indicazioni. Il vostro aiuto è prezioso perché tutto proceda per il meglio".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -