Ravenna: rimpatriati tre viados non in regola con il permesso di soggiorno

Ravenna: rimpatriati tre viados non in regola con il permesso di soggiorno

RAVENNA - Proseguono i controlli della Polizia finalizzati a reprimere il fenomeno dell'immigrazione clandestina e della prostituzione lungo la Statale 16 Adriatica. Con il supporto del personale del Nucleo Prevenzione Crimine di Bologna, gli agenti hanno controllato il tratto compreso tra Pinarella e Tagliata fermando tre viados di nazionalità brasiliana.

 

I tre, di età compresa tra 22 e 30 anni, sono risultati non in regola con il permesso di soggiorno e già noti alle forze dell'ordine per esser stati arrestati per inottemperanza alla legge in materia d'immigrazione ‘Bossi-Fini'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo esser stati portati presso la Questura di Ravenna per gli accertamenti del caso, sono stati accompagnati a Milano presso un centro di accoglienza temporaneo dove vi rimarranno in attesa del rimpatrio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -