Ravenna, rischia di morire soffocato per un pezzo di mandorla: salvato bimbo di 11 mesi

Ravenna, rischia di morire soffocato per un pezzo di mandorla: salvato bimbo di 11 mesi

Ravenna, rischia di morire soffocato per un pezzo di mandorla: salvato bimbo di 11 mesi

RAVENNA - Un bambino di undici mesi ha rischiato di morire per un pezzo di mandorla finito nei bronchi. A salvargli la vita sono stati il pediatra Luca Casadio, presidente della Cmc Marcegaglia promossa in A1, e dal primario Venerino Poletti, esperto in estrazione di corpi estranei. Il piccolo è stato accompagnato dai genitori all'ospedale dopo aver accusato problemi di respirazione. Casadio ha disposto il trasferimento nel reparto di Pneumologia dell'ospedale di Forlì.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Qui il professor Poletti ha estratto il pezzo di mandorla non rilevabile dalla radiografia poiché finito nei bronchi con l'uso di un broncoscopio rigido. Ora il piccolo è fuori pericolo.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di aaa
    aaa

    scusate ma visto la gravità della notizia non ho capito la puntualizzazzione della Cmc marcegaglia che è stata promossa in A1....mi fa piacere ma la notizia era di tutt'altro genere

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -