Ravenna, rivolta dei Vigili del Fuoco. Salta la festa di Santa Barbara

Ravenna, rivolta dei Vigili del Fuoco. Salta la festa di Santa Barbara

Ravenna, rivolta dei Vigili del Fuoco. Salta la festa di Santa Barbara

RAVENNA - La festa di Santa Barbara a Ravenna non si farà per protesta. Lo ha comunicato in una nota il sindacato dei Vigili del Fuoco. Riferendosi al dirigente provinciale, Gianni Di Iorio, insediatosi fin dal 2005, il personale del ‘115' ha evidenziato di non aver riscontrato "alcun miglioramento né per ciò che concerne il soccorso né relativamente la gestione ed organizzazione delle attività interne, e i lavoratori hanno subito arretramenti generalizzati di ogni sorta".

 

"La situazione è diventata insostenibile, causa anche l'amministrazione centrale che ha ritenuto di non considerare la denuncia unitaria, operata da una rappresentanza sindacale locale (Cisl; Uil; RdB/USB), circa una molteplicità di problematiche che complicano giornalmente l'attività lavorativa - continua la nota -. Pertanto un elevato numero di lavoratori ha deciso autonomamente di festeggiare Santa Barbara (patrona dei Pompieri ndr), in modo diverso rispetto gli anni precedenti: ritrovandosi tutti insieme unitamente alle loro famiglie".

 

"Inoltre il personale in servizio, che ha sempre dato un fattivo contributo alla riuscita della festa, ha revocato l'impegno poiché le condizioni dettate dal Dirigente sono risultate inaccettabili", prosegue il comunicato. Il sindacato Rdb-Usb ha espresso solidarietà a tutto il personale dei Vigili del Fuoco, auspicando che "il dirigente faccia la debita riflessione sull' accaduto e sulle proprie responsabilità, provvedendo a ripristinare innanzi tutto le corrette relazioni sindacali e una omogenea organizzazione del lavoro".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di tartasso
    tartasso

    Purtoppo...o meglio per nostra fortuna...l'unico modo di protestare vi rimane solo questo...Santa Brunetta...!!!!!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -