Ravenna: roulotte si sganciò dall'auto ed uccise due motociclisti, automobilista patteggia

Ravenna: roulotte si sganciò dall'auto ed uccise due motociclisti, automobilista patteggia

Ravenna: roulotte si sganciò dall'auto ed uccise due motociclisti, automobilista patteggia

RAVENNA - La sua roulotte si sganciò dall'auto, invadendo la corsia opposta mentre sopraggiungevano due motociclisti spagnoli che persero la vita. Il conducente, il milanese Roberto Otello Chicchi, ha patteggiato davanti al gip del tribunale di Ravenna Cecilia Calandra (pm Stefano Stargiotti) dieci mesi di reclusione. Per l'imputato, difeso dall'avvocato Ermanno Cicognani, è stata sospesa la patente di fuida per un anno. La tragedia si consumò il 5 agosto del 2007 sulla Romea.

 

La consulenza tecnica ha consentito di appurare che la roulotte si sganciò dall'automobile per un errore umano nelle operazioni. Il giunto sferico si sbloccò dal gancio di traino e la roulotte rimase così agganciata all'auto solo grazie alla fune di traino. La tragedia si consumò nel primo pomeriggio sulla Statale Romea Nord, all'altezza dell'incrocio con la Via delle Valli a Ravenna.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La roulotte si sganciò dall'auto sulla quale viaggiava la famiglia milanese, travolgendo due motociclette sulle quali viaggiavano turisti spagnoli. Il conducente di una di esse, un quarantenne, e la compagna di 35 anni persero la vita, mentre alti due rimasero feriti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -