Ravenna, rubò in abitazione. Arrestato un ventenne

Ravenna, rubò in abitazione. Arrestato un ventenne

Ravenna, rubò in abitazione. Arrestato un ventenne

RAVENNA - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Molinella hanno eseguito un'ulteriore misura di custodia cautelare firmata dal gip di Ravenna nei confronti di un ventenne di nazionalità albanese, A.P. le sue iniziali, detenuto dal 16 novembre scorso presso la "Dozza" di Bologna per una serie di furti in abitazione ed ai danni di esercizi pubblici. L'extracomunitario aveva commesso un furto il 3 novembre scorso in un'abitazione.

 

In particolare la vittima del furto, allertata dal sistema di allarme scattato in abitazione e verificato che gli erano stati appena asportati svariati gioielli ed indumenti, ha udito dal giardino della propria abitazione due malviventi di giovane età, mentre gli riubavano anche l'autovettura Audi di proprietà. A questo punto si è posto all'inseguimento a piedi dell'auto, iniziando a sferrare dei pugni al finestrino lato guida del veicolo.

 

Il tentativo, risultato vano, era quello di indurre il malvivente a desistere. Tale frangente gli ha consentito di vedere distintamente uno degli autori del furto memorizzandone le fattezze. Il successivo 5 novembre nel territorio di Molinella i Carabinieri di San Martino in Argine hanno rinvenuto l'auto rubata e segnalato l'accaduto ai colleghi del Nucleo Operativo considerato che il giorno precedente erano stati arrestati, per analoghi reati, il ventenne e due connazionali.

 

La professionalità scrupolosa dei militari ha prodotto gli effetti desiderati quando la vittima del furto, non appena viste le foto degli arrestati e con vivo stupore, ha riconosciuto immediatamente e senza ombra di dubbio proprio nel ventenne colui che gli aveva sottratto l'auto dall'abitazione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -