Ravenna, sbandata fatale in via Canala. Muore centauro 50enne

Ravenna, sbandata fatale in via Canala. Muore centauro 50enne

Ravenna, sbandata fatale in via Canala. Muore centauro 50enne

RAVENNA - Gita domenicale in moto fatale per un ravennate di 50 anni. La vittima è Mauro Terzi. La tragedia si è consumata a Fornace Zarattini, in via Canala all'altezza della centrale Enel. Il centauro stava percorrendo in sella ad una "Suzuki GSX" l'arteria con direzione di marcia Piangipane - Statale 16 Adriatica quando improvvisamente, all'uscita di una semicurva, ha perso il controllo del mezzo, finendo malamente sull'asfalto. Un impatto terribile che non la lasciato scampo.

 

>LE IMMAGINI DEL TERRIBILE INCIDENTE, fotoservizio di Massimo Argnani

 

Il 50enne è deceduto sul colpo. Quando i sanitari del '118' sono intervenuti sul posto con un'ambulanza e l'auto medicalizzata il cuore del motociclista già non batteva più. Il corpo di Terzi è stato coperto da un telo prima di esser trasportato all'obitorio.

 

Sulla dinamica indagano gli agenti della Polizia Stradale. Non è escluso che a tradire il motociclista sia stata l'alta velocità. Sull'asfalto erano tangibili dei segni di frenata. Da chiarire se di frenata o di un'imbarcata. E anche se la vittima abbia sbattuto contro il guard-rail che costeggia la carreggiata prima di finire al centro corsia.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -