Ravenna, scavano buco e fanno la rapina. Il bottino sfiora 100mila euro

Ravenna, scavano buco e fanno la rapina. Il bottino sfiora 100mila euro

Ravenna, scavano buco e fanno la rapina. Il bottino sfiora 100mila euro

RAVENNA - Sfiora i 100mila euro il bottino della rapina messo a segno martedì mattina alla filiale della Cassa di Risparmio di Cesena, in via Cavina a Ravenna. Si tratta di un colpo pianificato nei minimi particolari, messo a segno da tre uomini, armati di coltello. Secondo quanto appurato dalle forze dell'ordine. I banditi sono entrati all'interno dell'istituto di credito nel cuore della notte, attraverso il muro confinante negozio di estetica, da cui sono penetrati.

 

>LE IMMAGINI DEI RILIEVI DELLA RAPINA, fotoservizio di Massimo Argnani

 

Armati di scalpello e martello si sono così costruiti il varco. Quindi hanno atteso la mattinata. Quando si sono presentati i primi dipendenti, i rapinatori hanno tirato fuori il coltello e sequestrati. Quindi hanno atteso l'apertura della cassaforte temporizzata. Entrati in possesso del denaro, si parla di circa 80mila euro, hanno rinchiuso gli impiegati in una stanza.

 

Poi sono fuggiti via facendo perdere le loro tracce a bordo di una utilitaria, rinvenuta poco distante. Fortunatamente nessuno si è ferito. Sul posto i Carabinieri di Ravenna che hanno effettuato rilievi tecnici ed avviato le indagini per risalire agli autori del colpo.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -