Ravenna, schianto contro un furgone. Giovane muore alla guida di una minicar

Ravenna, schianto contro un furgone. Giovane muore alla guida di una minicar

Ravenna, schianto contro un furgone. Giovane muore alla guida di una minicar

RAVENNA - Un giovane di 22 anni, Mattia Magnani, ha perso la vita in un tragico incidente stradale avvenuto nella tarda mattinata di sabato sulla Statale Romea Dir, a Ravenna. Il giovane si trovava al volante di una minicar, il quadriciclo omologato come motorino che si possono condurre anche a 14 anni, quando, per cause ancora al vaglio agli agenti della Polizia Municipale, si è scontrato con un furgone che procedeva in direzione sud. Nell'impatto il giovane è morto sul colpo.

 

>LE IMMAGINI DELLO SCHIANTO MORTALE, foto di Massimo Argnani

 

L'impatto è avvenuto alle 13.30 al chilometro 3+150 all'altezza di via Canala, circa trecento metri prima dell'intersezione con via Canalazzo. Sul posto sono intervenuti i sanitari del "118" che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 22enne alla guida della minicar, una Ligier. Illeso il conducente del furgone ‘Mercedes', un ucraino di 30 anni. La viabilità è stata regolata a senso unico alternato da due pattuglie della Vigilanza di Quartiere fino alle 16 circa.  La vittima abitava a Roncalceci insieme ai genitori e al fratello.

 

E torna l'interrogativo sulla sicurezza di queste auto, amate dai giovani alla moda. Secondo gli esperti della fondazione, servirebbe una prova pratica e maggiori controlli, perché le minicar sono auto a tutti gli effetti ma ad oggi per guidarle basta un patentino, come per i ciclomotori, rilasciato con un esame teorico. I pericoli non sono solo per i giovani. Alla giuda si siedono infatti anche i "nonnini" ai quali non viene rinnovata la patente per motivi medici.


Commenti (1)

  • Avatar anonimo di unotratanti
    unotratanti

    Finchè ci saranno queste bare ambulanti, continueremo a piangere i nostri figli ...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -