Ravenna, schianto in moto. San Pietro in Vincoli sotto shock per la morte di Licia

Ravenna, schianto in moto. San Pietro in Vincoli sotto shock per la morte di Licia

Ravenna, schianto in moto. San Pietro in Vincoli sotto shock per la morte di Licia

RAVENNA - E' sotto shock la comunità di San Pietro in Vincoli per la scomparsa di Licia Benzoni, la giovane di 26 anni morta domenica mattina in un tragico schianto in moto in via Del Sale. La vittima, che lascia i genitori e il fratello Gioele di 21 anni, era molto conosciuta in paese perché aveva lavorato come commessa in un market del paese. Diplomata all'Istituto alberghiero, lunedì avrebbe dovuto iniziare a lavorare alla "Ca' de Be" a Bertinoro.

 

>LE IMMAGINI DELLO SCHIANTO, Rafotocronaca

 

Licia faceva parte anche dell'associazione culturale "Solidea 2000" ed amava partecipare a manifestazioni di beneficenza. Domenica sera avrebbe dovuto partecipare alla "Festa dello sport", ma il tradizionale appuntamento è stato rinviato per lutto al 29 maggio. Nello schianto è rimasto gravemente ferito anche il fidanzato di Licia, Enrico Martini, 27 anni. Ora il giovane si trova ricoverato all'ospedale "Santa Maria delle Croci" in prognosi riservata.

 

La dinamica dello schianto è stata ricostruita dai Carabinieri di Cervia-Milano Marittima. L'auto, una "Toyota Yaris", condotta da una forlivese di 31 anni, stava percorrendo la via Del Sale in direzione di San Pietro in Campiano. Giunta all'incrocio con via Cella, nell'affrontare una svolta a sinistra, è finita contro la Yamaha di grossa cilindrata sulla quale viaggiava la coppia di fidanzati, che proveniva dalla direzione opposta. Licia è volata ad una decina di metri dal punto d'impatto ed è morta sul colpo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -