Ravenna, sciopero dei metalmeccanici sfiora il 90% in diverse aziende

Ravenna, sciopero dei metalmeccanici sfiora il 90% in diverse aziende

Ravenna, sciopero dei metalmeccanici sfiora il 90% in diverse aziende

RAVENNA - La Fiom Cgil si dice soddisfatta per l'alta adesione allo sciopero che si è registrata oggi. "I dati in nostro possesso - commenta il segretario provinciale della categoria, Milco Cassani - mostrano che i lavoratori hanno aderito numerosi allo sciopero. Nelle realtà del Faentino hanno incrociato le braccia il 95% dei lavoratori della Cisa, l'80% alla Curti e l'80% alla Stafer. Nel Lughese le adesioni sono state al 90% alla Sica, al 60% alla Diemme e al 90% alla Marini".

 

> LE FOTO DELLA MANIFESTAZIONE di Massimo Argnani

 

E ancora: "Nel territorio di Ravenna registriamo il 100% alla Siderurgica Ravennate, il 95% alla Righini, il 90% ai cantieri Tozzi e l'80 nei reparti produttivi della Marcegaglia". Milco Cassani sottolinea anche la buona partecipazione al presidio che si è tenuto nel pomeriggio davanti alla sede di Confindustria Ravenna in via Barbiani. "L'ottima risposta di oggi da parte dei lavoratori - conclude Cassani - ci induce a guardare con grande fiducia alla manifestazione nazionale della Fiom in programma il prossimo 16 ottobre a Roma".


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -