RAVENNA - Senza Hera 690mila metri cubi d'acqua sprecata

RAVENNA - Senza Hera 690mila metri cubi d'acqua sprecata

RAVENNA – Sarebbe stato di 690mila metri cubi, fabbisogno medio giornaliero di un paese di settemila abitanti, lo spreco annuale d’acqua se non si fosse intervenuti per riparare le perdite nel ravennate. L’attività, svolta da Hera Ravenna fra i mesi di marzo e novembre 2007, ha permesso di localizzare e riparare un totale di 58 perdite ed evitare un significativo spreco di acqua, stimato in 21,90 litri al secondo. Il consumo medio pro-capite è di circa 250 litri al giorno.


Continua l’impegno di Hera Ravenna nella ricerca sistematica delle fughe di acqua e gas, attività organizzate con l’obiettivo di evitare sprechi e rendere più efficienti e sicure le reti di distribuzione.


Nel corso del 2007, la ricerca elettronica delle perdite di acqua ha interessato 600 km di condotte distribuite nelle zone di Ravenna, Cervia e Lugo.


In particolare, nella zona di Ravenna sono stati controllati 262 km di rete e individuate 15 perdite. Nella zona di Cervia sono stati percorsi 68 km di rete per un totale di 1 perdita riscontrata. Nella zona di Lugo l’attività di ricerca ha coinvolto 270 km di rete e individuato 42 perdite (Lugo 24; Russi 4; Bagnacavallo 2; Cotignola 5; Alfosine 5; Fusignano 2)


La ricerca elettronica è stata attivata dopo una ricognizione preliminare della rete ed un attento esame delle planimetrie delle zone oggetto del controllo. L’utilizzo di strumentazioni di avanzata tecnologia ha permesso di eseguire i controlli senza ricorrere a indagini distruttive.

La limitata presenza di perdite sulle tubazioni dei territori di Ravenna e Cervia è motivata dal fatto che il controllo ha interessato, in particolare, condotte ubicate in zone rurali che hanno solitamente, nelle gestioni efficienti, una presenza di dispersioni molto limitate. Le condotte sono state monitorate utilizzando una attrezzatura portatile.


Le attività di ricerca delle fughe relative alle reti di gas metano, eseguite da Hera Ravenna nel rispetto degli standard definiti dalla delibera n. 168/2004 dell’Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas (AEEG), hanno permesso di individuare, nel corso del 2007, un totale di 41 fughe, di cui 3 sulle condotte in media pressione e 38 sulle tubazioni della rete di distribuzione in bassa pressione.


Le fughe sono state localizzate sui 994 km di rete controllata durante lo scorso anno (79% in più rispetto al 2006), pari al 52% della rete di media pressione e al 53% della rete in bassa pressione, nei comuni in cui Hera Ravenna distribuisce il gas (Cervia, Ravenna, Russi, Lugo e Cotignola).


Nel corso del 2008 l’attività di controllo sulle reti continuerà interessando altri 600 km di condotte per la ricerca delle perdite di acqua, corrispondente al 25,8% della rete totale e altri 1070 Km per la rete gas, pari al 60% delle reti gas in media pressione e 50% in bassa pressione.



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -