Ravenna: sequestro di persona e violenza sessuale, condannata giovane rumena

Ravenna: sequestro di persona e violenza sessuale, condannata giovane rumena

Ravenna: sequestro di persona e violenza sessuale, condannata giovane rumena

RAVENNA - E' accusata di aver attirato una connazionale in un casolare di Cotignola e lasciata nelle mani di uno dei suoi fratelli che avrebbe tentato di violentarla.

 

Pugno duro del Collegio del Tribunale di Ravenna ha condannato a 4 anni e 8 mesi di reclusione Elena Daniela Nistor, rumena di 21 anni, per violenza sessuale, sequestro di persona e lesioni aggravate in concorso con il fratello, tuttora ricercato.

 

L'episodio, al vaglio dei Carabinieri, è accaduto lo scorso 6 luglio. In quella circostanza il bruto aveva chiuso a chiave in una stanza la vittima, un'operaia 30enne, e picchiata.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -