Ravenna: si amputa la mano col flessibile, 'riattaccata' dopo intervento di 5 ore

Ravenna: si amputa la mano col flessibile, 'riattaccata' dopo intervento di 5 ore

Ravenna: si amputa la mano col flessibile, 'riattaccata' dopo intervento di 5 ore

RAVENNA - E' stato sottoposto ad un lungo e delicato intervento l'uomo che, lavorando con un flessibile, si era ferito accidentalmente alla mano sinistra, riportando l'amputazione quasi completa dell'arto a livello della base del pollice. Un intervento chirurgico durato oltre cinque ore, eseguito dall'U.O. di Ortopedia e Traumatologia di Ravenna, durante il quale i medici hanno ricostruito tutti i tendini estensori e flessori, le ossa carpali e metacarpali e ben tre nervi.

 

L'equipe di medici, diretta da Alberto Belluati, ha svolto un lungo e delicato lavoro, al termine del quale il paziente operato è comunque risultato in buone condizioni. Anche la mano dell'uomo appariva vitale.

 

L'uomo stava lavorando con un flessibile quando per cause ancora da chiarire ha perso il controllo dello strumento che è andato a tagliare quasi di netto la mano del malcapitato, alla base del pollice sinistro. Considerata la gravità dell'evento, l'uomo è stato trasportato in eliambulanza al Pronto Soccorso di Ravenna. Eseguiti gli accertamenti urgenti ( radiografie della mano ed esami di laboratorio), il paziente è stato immediatamente sottoposto ad intervento chirurgico.

 

Successivamente la persona è stata sottoposta ad un lungo ciclo di terapia iperbarica ed ha iniziato le sedute di fisioterapia. Attualmente le ferite sono completamente guarite, la mano non mostra segni di sofferenza ischemica e il paziente ha già recuperato circa il 20% della funzionalità della mano.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -