Ravenna: sicurezza, interviene Montanari (Lega)

Ravenna: sicurezza, interviene Montanari (Lega)

RAVENNA - "Finalmente il sindaco Matteucci sembra comprendere quello che la Lega ed i cittadini segnalano da tempo e pare intenzionato a svolgere le necessarie azioni, la sicurezza anche a Ravenna è responsabilità delle forze ad essa preposte ed in questo quadro una maggiore collaborazione da parte della polizia municipale potrebbe contribuire ad una migliore operatività da parte di Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza"

 

Interviene così il segretario cittadino della Lega Nord Romagna, Maurizio Montanari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


"Una città importante come Ravenna, per il buon funzionamento del corpo di polizia municipale che conta quasi 150 agenti e costa alla comunità attorno agli otto milioni di euro, necessita di un comandante, riteniamo opportuno debba essere nominato entro brevissimo tempo, deve poi avere l'autorevolezza per sedersi ad un tavolo della sicurezza contribuendo nella misura necessaria" - e conclude il leghista Montanari - "Non sono necessari interventi con un numero elevato di agenti, ma è importante distribuirli sul territorio, anche singolarmente, per una attenta sorveglianza, così da garantire al cittadino la sicurezza necessaria per vivere tranquillamente".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -