Ravenna, sicurezza sul lavoro: venerdì cantieri chiusi per due ore

Ravenna, sicurezza sul lavoro: venerdì cantieri chiusi per due ore

Ravenna, sicurezza sul lavoro: venerdì cantieri chiusi per due ore

Venerdi' cantieri chiusi per due ore in provincia di Ravenna. La protesta e' promossa da Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil dopo "l'ennesima tragedia sul lavoro" che ha visto, ieri, la morte di un operaio dell'Acmar, travolto da un'auto fuori controllo sulla A14. Non e' un semplice incidente stradale, dicono i sindacati, che esprimono "cordoglio e solidarietà" alla famiglia colpita e pretendono una ricostruzione precisa dei fatti e la verifica del "pieno rispetto" delle norme di sicurezza.

 

Un episodio del genere era gia' successo, ricordano: circa due anni fa, a un altro lavoratore dell'Acmar al lavoro sulla Bologna-Padova, ucciso dallo sbandamento di un camion. L'episodio di ieri "ripropone dunque la delicatezza e la pericolosita' del lavoro nei cantieri stradali- reagiscono le sigle- dove la vita degli operatori e' esposta anche ai comportamenti di chi viaggia e al rispetto delle regole del codice della strada".

 

Oltre allo sciopero, Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil fanno sapere che promuoveranno nei prossimi giorni occasioni specifiche di coinvolgimento dei lavoratori del settore, anche per verificare i disciplinari adottati e pensare a soluzioni per rendere il lavoro degli operai sulle strade piu' sicuro.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -