Ravenna, solidarietà del vice-sindaco Mingozzi agli studenti in protesta

Ravenna, solidarietà del vice-sindaco Mingozzi agli studenti in protesta

RAVENNA - Presente in piazza per la manifestazione studentesca della Rete degli studenti medi e universitari, il vicesindaco Giannantonio Mingozzi ha ribadito la propria solidarietà agli universitari e ai ricercatori impegnati nelle facoltà e nei corsi ravennati: "La salvaguardia dell'università pubblica italiana è una battaglia che ormai impegna direttamente anche Ravenna, una delle città che ha fatto di più per consolidare i propri corsi in questi vent'anni, impegnando contributi pubblici e di molti soggetti privati, senza che questi ultimi condizionassero le realtà scientifiche e la libertà di insegnamento".

 

"Anche per questo il ruolo dei nostri ricercatori va definito una volta per tutte, perché continuano a prestare la loro attività accademica senza prospettive certe. Ravenna è parte di un sistema universitario che ormai ci rappresenta in tanti paesi d'Europa e del mondo; ha uno dei dati di incremento delle matricole più rilevanti di tutta la Regione. Da un lato siamo impegnati a far sì che la città divenga sempre di più aperta alle esigenze degli studenti che la scelgono, dall'altro non possiamo far finta che la riforma universitaria non ci tocchi direttamente, perché se all'ateneo di Bologna dovessero mancare sessanta milioni di trasferimenti dallo stato, sarebbero a rischio anche alcune delle realtà di studio e di ricerca del nostro territorio".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -