Ravenna: spaccio di droga, quinto arresto in un mese in zona stazione

Ravenna: spaccio di droga, quinto arresto in un mese in zona stazione

RAVENNA - L'attività repressiva della stazione dei carabinieri di Via Alberoni per contrastare il diffondersi delle sostanze stupefacenti nei pressi della Stazione ferroviaria continua a dare frutti. Martedì sera infatti, durante una normale pattuglia, è stato notato un uomo italiano in bicicletta avvicinarsi ad un giovane tunisino.

 

A prima vista nulla di anormale, i due sembravano salutarsi e scambiarsi una stretta di mano ma non è sfuggito ai militari operanti che in realtà i due si erano scambiati più di una stretta di mano.

Il giovane in bicicletta aveva infatti passato alcune banconote al tunisino in cambio di un piccolo involucro. Quando già i due "amici" si stavano salutando per allontanarsi, i militari sono intervenuti ed hanno fermato il tunisino Z.S. (classe 1980) e l'italia R.A. (classe 1972).

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il primo sono scattate le manette per spaccio e per avere fornito false generalità mentre l'italiano, ancora in possesso della sostanza acquistata, 5 grammi di hashish, è stato segnalato alla Prefettura come consumatore. E' stata sequestrata sia la droga che il corrispettivo della illecita compravendita, 35 euro, nonché un cellulare utilizzato dal tunisino per le "ordinazioni". E' il quinto arresto nell'arco di un mese effettuato dai carabinieri Via Alberoni per spaccio nelle adiacenze della Stazione ferroviaria. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -