Ravenna: spaccio di stupefacenti, quattro extracomunitari in manette

Ravenna: spaccio di stupefacenti, quattro extracomunitari in manette

Ravenna: spaccio di stupefacenti, quattro extracomunitari in manette

RAVENNA - Quattro arresti nelle ultime ore per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di due tunisini, di un marocchino e di un algerino. Due sono stati ammanettati a Lido Adriano dopo esser stati sorpresi a cedere una dose di eroina ad una giovane italiano. In possesso dei pusher sono stati trovati 5 grammi della stessa sostanza. Nel corso della perquisizione domiciliare i poliziotti hanno fermato gli altri due e sequestrato 60 grammi di "neve".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'eroina era suddivisa in dosi e pronta per esser messa in commercio. In casa sono stati recuperati anche cinque cellulari e 250 euro, ritenuti provento dell'illecita attività. Ulteriori accertamenti hanno consentito di appurare che uno dei due tunisini ed il marocchino erano stati in precedenza arrestati per inottemperanza ad un decreto di espulsione emesso nel 2008 dal Questore di Agrigento dopo esser sbarcati a Lampedusa. L'unico in regola con il permesso di soggiorno è risultato il tunisino che materialmente aveva consegnato la droga all'acquirente, segnalato al prefetto come assuntore di stupefacenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -