Ravenna, Spadoni (LpR) preoccupato per destino dipendenti 'Romauto'

Ravenna, Spadoni (LpR) preoccupato per destino dipendenti 'Romauto'

Ravenna, Spadoni (LpR) preoccupato per destino dipendenti 'Romauto'

RAVENNA - "E' composto di circa una trentina di dipendenti, il personale in forza presso la storica concessionaria Romauto, che da quasi quarant'anni garantisce la presenza del marchio Opel sul territorio. In questi giorni, a seguito del cambio societario della concessionaria, il personale rischia fortemente la disoccupazione, proprio perché non è ancora chiaro il  progetto industriale  sia per la vendita di autoveicoli, sia per quanto attiene l'assistenza". Lo ha detto Gianfranco Spadoni (Lista per Ravenna)

 

"Quest'ultima, tra l'altro, era  considerata un fiore all'occhiello di questa concessionaria, ma anche molto apprezzata dalla clientela, quasi da considerare il vero valore aggiunto rispetto alla vendita degli autoveicoli".

 

"Alcuni concessionari  di Ravenna - dice il consigliere comunale in un'interrogazione al sindaco - avevano avanzato proposte per prelevare il marchio con l'impegno di  assorbire  una parte del personale qualificato, ma da fonti attendibili pare che l'azienda aggiudicataria con sede a Porto Garibaldi, non intenda avvalersi delle maestranze costrette,  a questo punto, a passare allo stato di completa disoccupazione".

 

"Fermo restando la libertà  imprenditoriale e la soggettiva organizzazione del lavoro, la situazione che si sta delineando pare comprometta seriamente la stabile presenza  del noto marchio tedesco nella nostra città con probabili disagi per il servizio di assistenza e di officina, oltre a recare danni incalcolabili al personale costretto allo stato di disoccupazione con conseguenti ripercussioni sulle relative famiglie. Si chiede dunque al Sindaco di volere intervenire per evitare una situazione gravemente compromettente per l'economia della nostra città e, non per ultimo,  per la giusta salvaguardia del posto di lavoro del personale in forza alla ditta in oggetto".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -