Ravenna, Spadoni: "Nessuna soluzione fai-da-te sui manganelli"

Ravenna, Spadoni: "Nessuna soluzione fai-da-te sui manganelli"

RAVENNA - Sulla questione dei manganelli da dare in dotazione agli agenti della Pm, va bene sollecitare il ministero, non va altrettanto bene il ricorso a quella che lo stesso sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, ha definito "l'estrema ratio", cioe' una soluzione fai da te. Lo afferma il  consigliere civico, Gianfranco Spadoni: "Trovo fuori luogo- spiega- l'affermazione del sindaco quando dice 'se non decideranno (il ministero) mi prendero' io le mie responsabilita'".

 

A detta di Spadoni, infatti, "il rispetto delle leggi, delle competenze e delle autorita' in uno Stato di

diritto, devono rappresentare per ogni cittadino l'essenza della vita civica e la base della nostra democrazia". In altre parole, una modifica del regolamento della Pm, come propone il sindaco,  in alternativa alla licenza ministeriale, sarebbe poco democratica. In generale, invece, Spadoni fa sapere di condividere "pienamente la richiesta del sindaco rivolta al ministro dell'Interno per sollecitare la dotazione al corpo di Polizia municipale di manganelli- insiste- soprattutto perche' la  sicurezza delle forze dell'ordine e dei nostri agenti non possono in alcun modo essere pregiudicata".

 

E ricorda che "su tale argomento, quasi la totalita' dei gruppi consiliari in sede di discussione e di approvazione dell'attuale regolamento di Polizia municipale ha convenuto sulla necessita' di dotare gli agenti di strumenti di autotutela a scopi difensivi e di protezione individuali".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -