Ravenna, Ss16. Matteucci bacchetta l'Anas: "Mai più così poco preavviso"

Ravenna, Ss16. Matteucci bacchetta l'Anas: "Mai più così poco preavviso"

Ravenna, Ss16. Matteucci bacchetta l'Anas: "Mai più così poco preavviso"

RAVENNA - "Ringrazio l'Anas per i lavori svolti sulla statale Adriatica. Ma, a partire dagli ulteriori lavori previsti a breve, bisognerà rivedere tempi e modalità". Il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci commenta così l'intervento che Anas ha realizzato sulla ss16 che ne ha comportato la chiusura di un tratto con conseguenze sulla viabilità cittadina.  "Lunedì - aggiunge Matteucci- faremo i passi necessari con Anas per non trovarci più ad avere solo 24 ore di tempo per organizzarci".

 

"Andranno rivisti giornate ed orari dei lavori che prevedono la chiusura di due corsie - aggiunge il sindaco -. E' indispensabile concordare un modulo operativo flessibile ed adattabile ad interventi urgenti ma programmabili da parte di Anas".

 

Venerdì è stata, come previsto, è stata una giornata difficile, "ma non c'è stato il blocco della viabilità. I rallentamenti più significativi si sono avuti soprattutto in viale Alberti e in via Trieste.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Con una migliore programmazione temporale degli interventi di Anas - afferma il primo cittadino -, il Comune sarà messo in condizione di ridurre i disagi alla circolazione che, comunque, saranno in parte inevitabili. La recente apertura del terzo tratto della circonvallazione cittadina oggi ha aiutato a sostenere l'emergenza; una volta realizzato anche il quarto tratto, dove ha sede l'attuale ponte mobile la circolazione stradale potrà reggere ancora meglio situazioni analoghe".   

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -