Ravenna: strade dissestate, Corsini invoca l'Anas

Ravenna: strade dissestate, Corsini invoca l'Anas

RAVENNA - In merito al dibattito in corso problema delle buche venutesi a creare lungo la SS 16 e sugli interventi di ripristino in corso a cura di Anas, interviene l'assessore ai lavori pubblici Andrea Corsini che afferma: "Con Anas abbiamo un conto aperto. Al di là della mancata realizzazione di grandi opere come la messa in sicurezza dell'incrocio della Classicana con la Ravegnana - di cui abbiamo sostenuto le spese del progetto e messo a bilancio 2009 trentamila ero per lo screening ambientale - ogni anno si ripresenta l'emergenze buche a causa del maltempo.

 

"Anas sta tamponando alla meno peggio la situazione ma non è sufficiente. Occorre sistemare il manto stradale con interventi efficaci e durevoli e con materiali idonei. Chiediamo con forza ad Anas di non risparmiare a scapito della sicurezza degli automobilisti. Anche se ci chiediamo come sia possibile, vista l'insufficienza di risorse messe a disposizione dal Governo"

 

"Per quanto riguarda le strade comunali, anch'esse compromesse dalle recenti abbondanti piogge, il Comune ha realizzato lo scorso anno interventi di manutenzione straordinaria, altri verranno eseguiti in primavera di quest'anno per una spesa complessiva, a carico del 2008, di 750mila euro; per l'anno in corso la previsione di spesa è di 800mila euro.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ma per far fronte più efficacemente alla sicurezza della percorribilità delle nostre strade occorrono risorse aggiuntive- afferma l'assessore Corsini -. Per questo ci siamo già attivati per creare un fondo di risorse straordinarie proprio per questa emergenza"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -