Ravenna, tecnologie all'avanguardia per scoprire i documenti falsi

Ravenna, tecnologie all'avanguardia per scoprire i documenti falsi

Ravenna, tecnologie all'avanguardia per scoprire i documenti falsi

RAVENNA - Da oggi la Polizia Municipale è in grado di verificare in tempo reale l'autenticità dei documenti d'identità delle persone fermate nel corso di controlli, svolti nel corso delle varie attività del Corpo, che ha acquistato due speciali attrezzi - del costo di 6.620 euro- che sono in grado di verificare attraverso un lettore ottico se un documento esibito da una persona controllata è stato emesso regolarmente oppure è frutto di falsificazione.

 

L'acquisto è stato possibile anche grazie al contributo finanziario della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, i

 

Le attrezzature e il loro funzionamento sono stati presentati questa mattina nel corso di una conferenza stampa che si è svolta nella sede del Comando della Polizia Municipale alla presenza dell'assessore alla sicurezza Gianluca Dradi, del vice presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna Romano Argnani, e del Comandante Stefano Rossi.

 

Con la nuova attrezzatura la Polizia Municipale di Ravenna potenzia così la sua dotazione tecnologica per espletare al meglio l'attività dei falsi documentali. Il Corpo infatti è dotato di uno specifico laboratorio, che è diventato un punto di riferimento per l'Autorità Giudiziaria ed altre forze di Polizia, dove vengono svolte perizie e indagini su documenti ritenuti contraffatti.

Uno dei due nuovi lettori è stato installato presso l'ufficio Anagrafe del Comune in via Berlinguer. In questo modo anche gli impiegati dell'anagrafe avranno un prezioso supporto che permetterà loro, in collaborazione con la Polizia Municipale, di verificare se i documenti di identità esibiti da cittadini all'atto della richiesta nel nostro Comune, siano genuini.

 

Quello delle falsificazioni è un tema di grande attualità; il mercato è in crescita così come la qualità dei documenti contraffatti, che attraverso le tecnologie viene costantemente migliorata. Ciò rende pertanto sempre più difficile riconoscere ad occhio nudo la regolarità e accertare il reato di contraffazione.

 

Il documento falso rappresenta un pericolo per la comunità - ha affermato il Comandante Rossi- in quanto può essere utilizzato per svariati progetti criminosi come, ad esempio, le truffe a danno di cittadini ed enti privati. Abbiamo inoltre accertato che spesso i malviventi si servono di documenti d'identità contraffatti per ottenere da enti ed Istituzioni pubbliche, ad esempio dall'Anagrafe, certificazioni autentiche di cui si servono per rafforzare l'attendibilità di quelle false. Da oggi l'utilizzo incrociato delle apparecchiature di controllo 3M reader, ci consentirà di accertare in tempo reale le contraffazione dei documenti e di bloccarne immediatamente gli ulteriori utilizzi".

I primi risultati sono già arrivati, infatti, i nuovi strumenti messi a disposizione dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, hanno già permesso l'individuazione di alcuni documenti falsi esibiti da cittadini agli sportelli dell'ufficio anagrafe nei giorni scorsi.

 

L'ufficio Polizia Giudiziaria - Falsi documentali grazie alla specializzazione acquisita, già da diversi anni effettua consulenze tecniche sia per gli uffici giudiziari di Ravenna che per quelli di altre province della Regione Emilia Romagna; inoltre svolge attività di collaborazione con l'ufficio provinciale del Dipartimento Trasporti Terrestri di Ravenna dove controlla la genuinità delle patenti straniere consegnate ai fini di ottenere patente di guida italiana a mezzo di conversione. Anche grazie a questa collaborazione sono state scoperte numerose patenti di guida straniere false che avrebbero consentito l'ottenimento di un documento di guida genuino senza effettuare i previsti esami.

 

Nell'anno 2009 sono state 54 le persone indagate per aver falsificato documenti di identità, di guida e di circolazione stradale e 13 sono le consulenze tecniche richieste dall'Autorità Giudiziaria.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -