Ravenna: tenta suicidio ingerendo antidepressivi, salvata dai Carabinieri

Ravenna: tenta suicidio ingerendo antidepressivi, salvata dai Carabinieri

Ravenna: tenta suicidio ingerendo antidepressivi, salvata dai Carabinieri

RAVENNA - Sventato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Ravenna un tentativo di suicidio. L'episodio, che ha visto come protagonista una 42enne, si è verificato venerdì pomeriggio a Fornace Zarattini. I militari sono intervenuti in seguito ad una richiesta d'intervento al ‘112', entrando nell'appartamento indicato, tramite una finestra posta al primo piano dell'abitazione. Qui è stata trovata riversa sul pavimento la signora in stato di incoscienza.

 

Poco prima, infatti, l'aspirante suicida aveva assunto numerose pasticche di un farmaco antidepressivo.Sul posto sono giunti anche i sanitari del 118 che hanno poi trasportato la malcapitata al Pronto Soccorso.I motivi dell'insano gesto sono probabilmente riconducibili alla situazione sentimentale della donna, che, fortunatamente, in serata è stata dichiarata dai medici fuori dal pericolo di vita.

 

La vicenda ha avuto esito positivo grazie ad alcuni amici della donna, cui lei stessa ha inviato messaggi telefonici di addio, che hanno senza perdere tempo chiesto aiuto tramite il 112,  ed ovviamente al tempestivo intervento dei Carabinieri, che grazie ad una scala, sono riusciti ad entrare velocemente nell'appartamento e permettere i soccorsi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -