Ravenna, tentativo di stupro alla stazione. Arrestato un nordafricano

Ravenna, tentativo di stupro alla stazione. Arrestato un nordafricano

Ravenna, tentativo di stupro alla stazione. Arrestato un nordafricano

RAVENNA - Tentativo di stupro domenica sera alla stazione ferroviaria di Ravenna. A dare l'allarme è stata una ragazza di 20 anni che ha spiegato agli agenti della Polfer che poco prima era stata avvicinata da un giovane nordafricano in compagnia di altri due uomini che aveva cercato di violentarla nel sottopasso ferroviario, picchiando il marito. I poliziotti si sono immediatamente attivati nelle ricerche dell'individuo, arrestandolo poco dopo.

 

Si tratta di un 31enne, irregolare in Italia, che dovrà rispondere delle accuse di violenza sessuale e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L'aggressore, sotto i fumi dell'alcol, ha cominciato a dare improvvisamente in escandescenza, colpendo con calci e pugni un poliziotto, che ha riportato lesioni di lieve entità.  Dalla ricostruzione dei fatti è emerso che la donna, mentre stava camminando con il marito nel sottopassaggio della Stazione, dopo essere giunta a Ravenna con il treno, è stata aggredita dal nordafricano che era in compagnia di altri due uomini.


I tre, prima di desistere, hanno colpito con calci e pugni il marito, intervenuto in aiuto della moglie, per poi darsi alla fuga a seguito delle grida della donna.  Sono in corso indagini per risalire all'identità degli altri due aggressori datisi alla fuga.  La donna è stata immediatamente medicata presso il locale Pronto Soccorso, dove rimaneva è rimasta in osservazione per l'aggressione subita.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -